Vinile sì, vinile no.

Tre ragazzi giovani discorroro serenamente del più e del meno. Parlano di musica, di gruppi musicali, di dischi e di vinili. O dischi in vinile. Chi è nato prima degli anni 80 se li ricorda. Questi ragazzi avrammo al massimo 25 anni, 28, siamo genenerosi eccheddiamine. Ragazzo 1: “no perchè a Londra costano un cazzo i vinili, preferisco andare lì a prenderli” (chi ti paga il viaggio?). Ragazzo 2: “hai una scelta incredibile, ne hanno un casino, roba anche rarissima” (anche su Ebay ne trovi un casino, vabbè). Ragazzo 3: “vuoi mettere la goduria di tirarne fuori uno, metterlo sul piatto e sentire quel bel suono grezzo…”

SMC: No, cari tesorini, lo so che vi applicate, ma non è così. Io di vinili ne ho parecchi, avevo solo quello, o compravi il vinile o la cassetta, ma faceva schifo. Di solito lo comprava il tuo amico ricco e poi con gli occhi da Bambi andavi a chiedergli di registrati una cassetta (questo è un altro argomento). I vinili erano tremendi. Combattevi con l’elettricità statica, la polvere e le righe. Quando vedevi un righetta sull’inizio del 33 giri piangevi sangue. Per tirarlo fuori dalla custodia dovevi metterti i guanti di panno, prendevi quell’attrezzino insulso per togliere religiosamente la polvere e magari ti dimenticavi una riga della suddetta in corrispondenza del tuo pezzo preferito. E poi la puntina. Stramaledetta sopravvalutata puntina. Lei saltava, lei pattinava sul tuo rarissimo vinile ereditato dallo zio facendosi tutto il lato A in una volta (si ascoltava comunque prima quello), mescolando gli assoli di Jimmy Page con lo screpitio della polvere. Quando sono usciti i CD ho goduto. Piccoli, leggeri, con la qustodia rigida, il suono PURO, niente polvere, niente gracchiare, nessun lato A e lato B, perfetto, cristallino. No, cari tesorini, non tornerei al suono “grezzo” del vinile neanche sotto tortura, salutatemi Londra.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...