The working dead.

Passo gran parte del tempo assorta nei miei pensieri, talvolta fissando un punto nel vuoto, e tutte le volte desidero ardentemente che qualcuno mi chieda a cosa sto pensando solo per dargli questa risposta:

“ma in caso di un attacco di zombie in ufficio, che arma potrei usare a mia disposizione?”

Di solito la scelta cade sulle forbici, il cutter e la squadretta con angolo a 30°. Ma non basta, aspetto con ansia delle alternative, prima o poi verrò notata.

Immagine

 

Annunci

6 risposte a “The working dead.

  1. Da qualche parte, lissù, avete la nostra bucatrice manuale, pesa come un lottatore di sumo addomertato di sakè. Se riesci ad alazarla e lanciarla sei salva.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...