Toppa Revolution.

La donna/casalinga dei secoli scorsi aveva dei riferimenti molto chiari e di basi solide. Non c’era il femminismo e quindi non aveva diritti, solo doveri, tra cui quello di saper rammendare i buchi che il marito premuroso le lasciava nei calzini. Lei era orgogliosa delle sue mani fatate, si crogiolava nella consapevolezza che nessun rammendo avrebbe deluso la famiglia e al grido di “ago subito” conquistava le masse rattoppandole.

C’erano riviste specializzate e di settore che formentavano la rivoluzione della toppa. Erano illustrate a mano, curate nei dettagli, una maestria nell’uso della stampa che è stata quasi perduta. Poi i tempi sono cambiati, la civiltà in un certo senso ha riconosciuto la donna come un essere umano quasi da paragonare ad un uomo. Pazzesco, le femministe hanno capito che si andava oltre il rammendo dell’orlo. Qua si cambiava la storia e il grido di guerra diventò selvaggio. Le riviste di settore si dovettero adeguare alla nuova tendenza, basta con l’ago e filo, basta con la cucina in ordine e nidiate di figli, il grido diventò “l’utero è mio e lo gestisco io”.

Vennero prese sul serio però, così tutta la mobilitazione delle riviste femminili si unì al coro e l’utero si prese la copertina. La rivoluzione della toppa si tramutò in topa. Non c’è una rivista con nome vagamente femminile che non ne abbracci la filosofia, tutte unite le donne sotto un’unica bandiera, un motto che “se non sono fighe non le vogliamo” ha più sostenitrici di un libro di E. L. James.

Donne, continuate fino alla morte a sfogliare Grazia, Graziella e Grazie al Cazzo, Gioia e Bella Gioia, Amica e Amica Un Par de Palle, Bella e Bella Stronza, nessuno ci potrà mai togliere il diritto di continuare a farci del male.

Immagine

P.S. Tutte le riviste elencate sono puramente casuali. Ode all’editoria.

Annunci

7 risposte a “Toppa Revolution.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...