Pausa lettura.

tazza

Annunci

Starman

Caro mediocre 2016, 

non hai deluso le mie aspetttative, hai mandato gli alieni sulla Terra a riprendersi quel “Thin White Duke” che avevano smarrito anni fa.

Continua così, sii mediocramente crudele.

Cordiali saluti, una Bowie-fan.

25_mar_13_film_still

 

Inizio lunedì.

Mi hanno chiesto quali siano i miei propositi per l’anno nuovo. Ho riflettuto un secondo, forse due.

I buoni propositi sono arroganti e pretenziosi, vivere al di sopra delle proprie aspettative nuoce gravemente alla salute. Non sono mai riuscita a compiere l’impresa di realizzare uno solo dei propositi che mi sia mai scritta nero su bianco.

Questo, il 2016, sarà l’anno dei propositi mediocri. Lì, nel mezzo, nel purgatorio delle intenzioni, il profilo basso dei desideri. Con la mediocrità non potrò sbagliare, manterrò uno status quo che mi coprirà come una coperta di lana.

Esempio di lista di propositi mediocri.

1. Fumare meno.

2. Pensare intensamente di praticare un’attività fisica.

3. Essere una persona non peggiore.

4. Iniziare la dieta da lunedì.

5. Ricordarmi sempre di scrivere sull’agenda ciò che dovrò dimenticare di ricordarmi.

6. Ricordarmi di avere un blog da ignorare.

Buon mediocre 2016 a tutti.

Scanusciuto

Mi rendo conto che questo packaging di dubbio gusto sia sicuramente un “fake”, ma la prima cosa che ho pensato è stata:

“chi cazzo è stò Scanu?”

1447762570_pandoro

Non costringetemi ad andare su Google. Voglio vivere nell’ignoranza.

Miscredenti

In quanto SMC di fronte ad eventi tragici come l’attentato a Parigi la reazione è sempre la stessa: incredulità. Seguita da una profonda tristezza e dallo sconforto. L’odio non fa parte di tutto questo, il cinismo che mi contraddistingue solitamente è una reazione naturale alla consapevolezza che c’è sempre qualcuno che mi batte in partenza. 

In questo caso vorrei dedicare il post alla brillante analisi di Libero noto per la sua sobrietà. Anche stavolta hanno dato un’attenta lezione di giornalismo da bar.

Santé.